Home Cronaca Cronaca Milano

Uomo muore per trapianto cuore: organo espiantato al S. Raffaele

0
CONDIVIDI
Uomo muore per trapianto cuore: organo espiantato al S. Raffaele

MILANO. 27 SET. Un 60enne è deceduto all’ospedale S.Camillo di Roma in seguito a un trapianto dopo aver ricevuto un cuore appartenente a un paziente deceduto al San Raffaele di Milano.

Sul caso è stata aperta un’inchiesta a Roma, poi trasferita a Milano, perché vi sarebbe il sospetto che il cuore impiantato fosse malato.

L’ipotesi è stata esclusa dalle autorità sanitarie, che vogliono vederci chiaro.

Il paziente in attesa del trapianto era stato chiamato “mentre era in villeggiatura con alcuni parenti” ed era in attesa di trapianto per problemi cardiaci con i medici che “gli avevano dato al massimo un anno di vita”. Il donatore, un uomo di 50 anni, aveva dato il suo consenso all’espianto degli organi. Secondo quanto riportato da organi di stampa, l’uomo era morto in seguito a un attacco cardiaco.

Le autorità sanitarie escludono in modo categorico questa ipotesi. Il San Raffaele si è limitato a far sapere di stare compiendo “verifiche interne per ricostruire l’accaduto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here