Home Cronaca Cronaca Brescia

Omicidio Yara, oggi la decisione dei giudici per Bossetti

0
CONDIVIDI
Omicidio Yara, oggi la decisione dei giudici per Bossetti

BRESCIA. 17 LUG. C’è attesa oggi a Brescia per il verdetto della Corte d’assise d’Appello riguardo l’omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne di Brembate di Sopra, per il quale Massimo Bossetti abitante a Mapello, in primo grado, è stato condannato all’ergastolo.

Bossetti, ha reso delle dichiarazioni spontanee nelle quali parlando di Yara ha detto: “Poteva essere mia figlia, la figlia di tutti noi, neanche un animale avrebbe usato tanta crudeltà”

Poi ha chiesto scusa per quando, durante la prima udienza quando era sbottato alle affermazioni del sostituto pg: “Pensate però come può sentirsi una persona attaccata con ipotesi fantasiose e irreali” riferendo inoltre di essere vittima “del più grande errore giudiziario di tutta la storia”.

Il muratore ha anche puntato il dito per il modo con cui venne arrestato: “C’era la necessità di scomodare un esercito ed umiliarmi davanti ai miei figli e al mondo intero?”, poi girandosi verso il pubblico in aula ha detto: “”Perché, perché perché”… “Io non sono un assassino, mettetevelo in testa”.

Dopo le dichiarazioni spontanee di Bossetti, che si è sempre proclamato innocente, i giudici si sono riuniti in camera di consiglio per decidere: o la condanna o la riapertura delle indagini.

Rispondi