Home Cronaca

Berlino, è morta Fabrizia Di Lorenzo: è caccia al killer

0
CONDIVIDI

BERLINO. 22 DIC. E’ morta Fabirizia Di Lorenzo, la ragazza italiana che risultava dispersa dopo la strage di Berlino del 20 dicembre. Purtroppo è arrivata la comunicazione ufficiale.

“L’Italia – scrive su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni – ricorda Fabrizia Di Lorenzo, cittadina esemplare uccisa dai terroristi. Il Paese si unisce commosso al dolore della famiglia”.

Ed è caccia al killer di mercatino di Natale di Berlino che, al volante di un tir lanciato sulla folla, a due passi dalla Chiesa del Ricordo, lunedì sera ha provocato 12 morti e decine di feriti, di cui 12 in modo molto grave.

Unico sospetto è il latitante tunisino Anis Amri per quello che è attentato che sarebbe stato rivendicato dall’Isis.

E’ stato emesso anche un mandato di cattura per tutta l’area Schengen, nei confronti “di un nuovo sospettato, non necessariamente il colpevole”, ma i dubbi sono pochi.

Anis Amri è stato 4 anni in carcere in Italia ed era considerato una persona molto violenta.

Dopo aver scontato la pena ha ricevuto un provvedimento di espulsione dal nostro paese. Provvedimento che, però, non è andato a buon fine perché le autorità tunisine non hanno effettuato la procedura di riconoscimento nei tempi previsti dalla legge.

Berlino, è morta Fabirizia Di Lorenzo: è caccia al killer

Rispondi